Palazzo Berlam, Trieste

Il progetto di environmental graphic design si inserisce in ambienti contemporanei all’interno di un palazzo di grande valore storico e simbolico per la città di Trieste. L’obiettivo del progetto era raccontare attraverso la grafica il contesto storico e architettonico in cui è sorto il palazzo Berlam e il rapporto di Generali con Trieste in un contesto architettonico interno slegato dal suo involucro.

Palazzo Berlam è la nuova sede della Generali Group Academy, è il fulcro della trasformazione strategica e organizzativa di Generali con una scuola d’eccellenza, creata appositamente per sviluppare competenze manageriali, scambiare esperienze e condividere la cultura aziendale. La grafica interpreta questa mission, per essere efficace, flessibile e insieme rappresentare la valenza del Gruppo che affonda le sue radici su una solida storia oggi fruibile nell’archivio storico del Gruppo ospitato all’interno del palazzo

Il link tra interno ed esterno, storia e contemporaneità è dato dalle geometrie e dai cromatismi ispirati dall’architettura esterna del palazzo. Caratterizzano infatti in modo univoco il fronte su corso Cavour la l’utilizzo del mattone rosso scuro e i disegni geometrici dei pannelli maiolicati ispirato allo stile delle trame tessili del Wiener Werkstatte contraddistinto dai pattern geometrici ripetuti che spesso ricorrevano alla bicromia nero e rosso

L’utilizzo del colore rosso negli interni, dominati dai colori grigio, nero e bianco, ben calibrato e contestualizzato sottolinea la sua valenza simbolica in quanto colore istituzionale del Gruppo Generali ed elemento distintivo nel paesaggio triestino con la facciata di mattoni rossi del palazzo Aedes da cui il nome “grattacielo rosso”.

committente
Generali spa

anno - luogo
2019 - 2020, Trieste