CultVenezie, Magenta concept

committente
CultVenezie

anno - luogo
2013, San Basilio, Venezia, Italia

gridalab

GRIDALAB contribuisce all’evento CulT Venezie-Salone Europeo della Cultura che si è svolto a Venezia dal 22 al 24 Novembre, con il progetto di immagine integrata “magenta concept” e ha incontrato ospiti e amici allo stand 100 situato all’interno del Terminal San Basilio.

Tutto inizia dal noto aforisma modernista “less is more” di Mies van de Rohe, per lungo tempo sinonimo di minimalismo, tornato in auge di questi ultimi tempi di crisi in cui le politiche volte alle riduzioni e al risparmio, hanno spinto il sistema economico verso una gestione sostenibile delle proprie attività. La sfida di GRIDALAB è dimostrare che in quel “less” non c’è alcuna rinuncia ma al contrario, pochi incisivi elementi contaminatori, possono potenziare la riconoscibilità di un brand comunicando in modo più diretto ed efficace. Su quest’onda è nata l’idea di utilizzare un nastro in polietilene biodegradabile, quasi fosse un ideale prolungamento del simbolo di CulT Venezie, per avvolgere oggetti, definire contesti reali e il colore magenta 100% per contaminare gli spazi virtuali della comunicazione.

Lo stesso principio caratterizza la concezione dello stand GRIDALAB ispirato al “Libro delle favole” di Enzo Mari, dove, un unico elemento ripetuto e variamente composto da vista a svariate combinazioni spaziali. Nello specifico la composizione scenografica dello stand è realizzata con soli 4 fogli di cartone alveolare stampato su due lati mentre la pavimentazione è in pannelli ecocompatibili di Celenit dipinti con smalto all’acqua di colore Cyan come il logo GRIDALAB.