La notte della Luna

In occasione del 50° anniversario dall’allunaggio il Giornale di Vicenza in collaborazione con il Comune di Asiago ha organizzato l’evento “La notte della luna – A cena sotto il cielo di Asiago” dove tra le diverse iniziative era prevista l’esposizione della tuta sviluppata dal Dainese Science and Research Center per la futura missione spaziale su Marte prevista nel 2030. Si tratta della BioSuite che avrà lo scopo di garantire agli astronauti il giusto apporto di ossigeno, proteggendoli dall’assenza di gravità, dalle radiazioni solari, dall’impatto con particelle in movimento a velocità elevatissime, trovando però il perfetto equilibrio con ergonomia e comfort.

Per l’esposizione della tuta era necessario concepire una scenografia da installare all’aperto in pochissimo tempo, che fosse anche illuminata e di grande effetto considerato il notevole salto di scala tra il manichino e la dimensione della piazza in cui si svolgeva l’evento.

Il pensiero alla base dell’idea progettuale era dare un fondale all’oggetto in grado di contestualizzarlo rispetto al tema dell’evento e di isolarlo dal contesto urbano per darne il corretto risalto scenografico.

Con queste finalità sono stati realizzati due grandi grandi dischi dal diametro di 3 metri, il primo nero lucido fungeva da base per il manichino e per un monitor, mentre il secondo, leggermente inclinato alle spalle del manichino, era rivestito con un plexiglass specchiante su era stampata l’immagine della luna. I giochi di riflessi e profondità dati delle superfici specchianti e dall’illuminazione, creavano un effetto molto suggestivo anche da lontano.

committente
LD72

anno - luogo
2019 - 2019, Asiago, Vicenza