Homo Faber

La mostra itinerante ‘Homo Faber: natura, scienza e tecnica nell’antica Pompei’ racconta la vita dell’antica Pompei e unifica un patrimonio di conoscenza frammentate.

Alludendo alla stratificazione dello scavo archeologico, ci sono due livelli di allestimento. Un primo livello, parte centrale della mostra, espone i reperti rinvenuti a Pompei su fondali color cenere. Un secondo livello, corrispondente ai punti di raccordo tra le diverse sezioni, fa ricomparire con l’ausilio di grandi ricostruzioni fotografiche in scala reale e video, l’antica città. Il sistema di illuminazione è costituito da faretti orientabili, organizzati su binari elettrificati sospesi. All’interno delle vetrine sono utilizzati corpi illuminanti idonei allo stato di conservazione dei reperti.

committente
Associazione Civita e Soprintendenza Archeologica di Pompei

anno - luogo
2001, Napoli, Los Angeles, Monaco, Paris