Canova, Hayez, Cicognara. L’ultima gloria di Venezia

La mostra Canova, Hayez, Cicognara. L’ultima gloria di Venezia, allestita negli spazi al pianterreno dedicati alle mostre temporanee delle Gallerie dell’Accademia, è la seconda in ordine di tempo che usufruisce del nuovo corredo di elementi espositivi “agganciati a secco” sui sostegni in acciaio esistenti. La mostra rappresenta, nell’anno delle celebrazioni del bicentenario dell’apertura delle Gallerie dell’Accademia, l’occasione per commemorare un momento storico-artistico epocale per la Serenissima, che rievoca quella stagione di risveglio culturale della città promosso dai tre intellettuali a partire dal 1815.

L’allestimento, progettato dal nostro studio, grazie alla modularità delle pareti si adatta a spazi e requisiti espositivi eterogenei. Per dare continuità al racconto, che si articola in 10 sezioni tematiche ed accoglie 130 opere, è stato utilizzato un passe-partout in rilievo riportato sulle pareti modulari. Esso genera una fascia orizzontale che accompagna il visitatore lungo tutto il percorso espositivo e si trasforma a seconda delle necessità, diventando elemento ad angolo per introdurre alle singole sezioni, oppure supporto per i testi di sala e per le teche sospese.

La scenografia della mostra porta il visitatore in un ambiente che richiama l’atmosfera degli ultimi quarant’anni dell’Ottocento. Le scelte cromatiche per i testi e le superfici prevedono: il verde biedermeier e il verde impero accostati al bianco crema e all’oro e foglia d’oro.

committente
Venezia

anno - luogo
2017, Gallerie dell'Accademia - Venezia

allestimento
Studio GRISDAINESE, architetto Silvia Dainese
Collaboratori:
architetto Valentina Babolin
Cinzia Maconi

impresa costruttrice
Tosetto Allestimenti

Curatori
Fernando Mazzocca
Paola Marini
Roberto de Feo