Grandi Gallerie dell’Accademia

Progetto in corso

committente

anno - luogo
, Venezia

Il nuovo progetto di allestimento e comunicazione delle sale situate al primo piano delle Gallerie dell’Accademia è costituito da una serie di interventi organici volti a migliorare la fruibilità, l’accessibilità e la godibilità del percorso museale per un pubblico il più ampio e variegato possibile.
Le scelte allestitive e di comunicazione adottate dal progetto tengono conto dei seguenti aspetti:
• la particolarità del luogo, le sue stratificazioni, gli interventi scarpiani
• la valorizzazione, il rispetto e la sicurezza delle opere esposte
• l’uso della luce naturale ed artificiale con soluzioni innovative
• i percorsi uguali per tutti, senza ghettizzazione delle persone portatrici di handicap (motorio, percettivo ecc.), accessibilità, visibilità, adattabilità
• la grande affluenza di pubblico da tutto il mondo.
Un concetto di museo per tutti.
Da un lato il recupero sapiente e attento degli interventi allestitivi scarpiani (cosi come quelli architettonici) ove possibile, dall’altro l’integrazione degli allestimenti con nuovi elementi espositivi e nuove tecnologie che non imitano Scarpa ma dialogano con quest’ultimo e con l’architettura del luogo.
Siamo convinti che questo modo di progettare per piccoli gesti possa far vivere le Gallerie dell’Accademia nel terzo millennio senza annullare le stratificazioni storiche, rispettandole e valorizzando le opere esposte.